area riservata
login
password
Rete Provinciale delle Bibblioteche della Provincia di Massa Carrara
Rete Provinciale delle Biblioteche della Provincia di Massa Carrara
Provincia di Massa Carrara
Provincia di Massa Carrara
Regione Toscana
Regione Toscana
 
   Percorsi formativi
    Il fiume Magra, una strada d'acqua lungo la via Francigena
« elenco percorsi    
I luoghi della mostra
Filattiera, Bagnone, Mulazzo-Groppoli, Aulla/Licciana -Varano-Linari, Carrara

Lla mostra tocca ben precisi contesti territoriali e non tutti gli importanti territori che si affacciano sul fiume Magra.
I territori scelti sono infatti coincidenti al riordino di particolari fondi archivistici che a loro volta si riferiscono sia alla loro immissione come inventari sia come percorsi tematici sul sito Archiweb. Tali fondi sono l’ Archivio notarile di Aulla e l’Archivio Domestico dei Malaspina di Mulazzo, l’Archivio della Ferrovia Marmifera di Carrara e gli archivi storici comunali preunitari di Bagnone, Filattiera e Licciana Nardi.
Di questi territori citati si sono individuate specificità inerenti al rapporto uomo e fiume, traendo dai loro archivi i relativi materiali documentari ed iconografici. Particolarmente si è accentrata l’attenzione sul tema del governo politico-amministrativo dei territori, sull’uso e possesso del fiume nei secoli, sull’intrecciarsi sul fiume delle vie del commercio e della fede, lungo il fascio viario della Via Francigena, con tutte le sue molteplici varianti.
Si sono così presentati alcuni territori:
- Aulla, con la abbazia di San Caprasio importante stazione degli itinerari dei pellegrinaggi medioevali lungo la Via Francigena;
- Licciana-Varano-Linari che compongono un asse viario di collegamento tra l’area di fondovalle attraversata dal Magra e la via del commercio del sale che da Aulla si indirizza, lungo la valle del torrente Taverone, verso i territori parmensi;
- Bagnone è identificato col luogo della direzione politico amministrativa fiorentina dell’area media della Magra, individuata quale importante punto strategico e nel quale operava un ufficio di cancelleria. A testimonianza di tale valore è la presenza lungo il fiume, ancora in epoca granducale, di un territorio come Lusuolo con il suo castello, già baluardo militare, posto a chiusura della valle del Magra nel suo punto più stretto e difendibile;
- Filattiera, Mulazzo e Groppoli sono territori nei quali si può comprendere la contrapposizione e diversità politico amministrativa tra i feudi malaspiniani e i territori granducali e nei quali è ben esemplificato l’impegno costante delle comunità per il controllo del fiume e le diverse tecniche messe in atto per la regimazione delle acque.
Abbiamo inoltre seguito il corso del fiume Magra che si getta in mare intercettando un’altra linea strategica e originalissima dei commerci di questa parte di Toscana, che interessa la montagna apuana fino al mare: la via del marmo, dalle cave appunto al mare, per via di terra e con la costruzione della strada ferrata confluente in quell’area della pianura costiera, detta lunense che dalla foce del Magra giunge a Carrara (attraverso la documentazione dell’Archivio della Ferrovia Marmifera, fondo già ordinato e conservato presso la biblioteca civica di Carrara e presente in Archiweb).
ACF, Filattiera Partiti dal 1587 al 1740, s.d. Schizzo relativo a questioni di confine tra Filattiera, Groppoli, Mulazzo, Ponticello e Caprio
 
« Mostra - indice - Gli strumenti della mostra »
   
Segreteria di rete  Responsabile: Francesca Guastalli - Archiviste: Monica Armanetti, Paola Bianchi
Tel. 0187.427834 - Fax 0187.429210   E-mail: biblioteca@comune.bagnone.ms.it
by Tor Graphics