area riservata
login
password
Rete Provinciale delle Bibblioteche della Provincia di Massa Carrara
Rete Provinciale delle Biblioteche della Provincia di Massa Carrara
Provincia di Massa Carrara
Provincia di Massa Carrara
Regione Toscana
Regione Toscana
 
   Percorsi formativi
    Il fiume Magra, una strada d'acqua lungo la via Francigena
« elenco percorsi    
Filattiera
Filattiera in Val di Magra
Castello già capoluogo di Marchesato, attualmente [1830] di una Comunità granducale, nell’antica pieve di Vico, detta la pieve vecchia (ora arcipretura di S.Stefano) nella giurisdizione civile e criminale di Bagnone, Diocesi di Pontremoli, una volta Luni-Sarzana., Compartimento di Pisa.
Il castello di Filattiera […] è situato sopra una vaga collina posta a cavaliere della strada R. pontremolese, detta Francesca [Francigena] fra i torrenti Capria e Monia; il primo dei quali influenti scorre alla sua base settentrionale, e il secondo dall’opposto lato, mentre dalla parte di ponente spaglia nel subiacente piano il fiume Magra, che entrambi li accoglie, là dove occupa un larghissimo alveo, senza argini naturali o artificiali, appellato la Giara. Trovasi fra il grado 27°36’ long. e 44° 20’ latit., a 370 braccia sopra il livello del mare Mediterraneo, 4 miglia a maestro di Bagnone. […]
La porzione maggiore del territorio, che è pure la più produttiva e più abitata, racchiude il capoluogo.
Essa presenta la figura di un triangolo troncato che ha base sul fiume Magra, l’angolo opposto tocca l’Appennino di Monte Orsajo, e i due lati vanno sulle tracce dei torrenti o canali di Monia e di Capria , il primo verso scirocco, l’altro verso maestro, rispetto a Filattiera voltati.
Il territorio di questa regione confina con 6 comunità; 4 delle quali del Granducato e 2 spettanti agli ex feudi del Ducato di Modena. Dal lato di settentrione a maestro, mediante il torrente Capria ha di fronte la comunità Granducale di Caprio sino al suo sbocco in Magra dove per brevissima tangente passa davanti al lato di ponente alla comunità di Pontremoli che abbandona alla foce del torrente Teglia. Alla quale foce sottentra nella riva destra del fiume Magra l’ex feudo dei Malaspina di Mulazzo sino alla confluenza del torrente Mangiola. A cotesto punto il letto del fiume serve da linea di demarcazione fra la Comunità granducale di Groppoli e quella di Filattiera sino allo sbocco del cosiddetto canale della Fossa. Di fronte alla Fossa la comunità di Filattiera lascia a ponente il letto del fiume Magra per rivolgersi dal lato di ostro verso la bocca amplissima del torrente Monia; il cui alveo rimonta dalla parete di levante dirimpetto agli ex feudi dei Malaspina di Malgrate e di Villafranca sino al poggio di Gigliana. Quivi incontra la comunità di Bagnone con la quale si inoltra per termini artificiali sul lato del grecale sino al torrente Capria, dove ritrova il confine da cui partire.
L’altra sezione, posta a grecale della prima, è un angusto ma lungo sprone che staccasi dal Mont’Orsajo poco lungi dal Lago Santo, prima origine del fiume Parma. Su cotesta criniera per il tragitto di un terzo di miglio ha di fronte, sul rovescio dell’Appennino il Ducato di Parma, quindi scendendo da quella elevatezza per il cosiddetto Canal Maestro della Capria sino alla frana, e di là per il canale di Molandola, poscia per le strade vicinali della Fornacetta e di Lusignana, ritrova dal lato di ponente maestro la Comunità granducale di Bagnone. Presso Lusignana voltando faccia bruscamente da ponente a levante va incontro all’ex feudo Malaspina di Treschietto con cui risale sul giogo del monte Orsajo al varco detto la Fusicchia o Fucicchia di Vico là dove esiste il confine della Toscana con la Lombardia, e del Ducato di Parma con il Vicariato di Bagnone.
Una sola strada maestra attraversa il territorio inferiore fra Filattiera e il fiume Magra, quella cioè Regia Pontremolese, stata recentemente ridotta carrozzabile e rettificata sulle tracce dell’antica Via Francesca [Francigena] o Romea della Cisa. […] Nella parte più bassa fra il Caprio e il Monia le acque del fiume Magra ben spesso invadono tutta la pianura che attraversa il fosso Pedale, pianura che porta meritatamente il nome di Ghiaja di Filattiera. […]
Il suo giusdicente civile e criminale è il vicario regio di Bagnone.

Bibliografia
E. REPETTI, Dizionario geografico fisico storico della Toscana contenente la descrizione di tutti i luoghi del Granducato, ducato di Lucca, Garfagnana e Lunigiana - Firenze presso l'autore e editore coi tipi di A. Tofani, 1833-1846.

Piene fiumi (a cura di Rita Lanza)

  • Straordinaria escrescenza del fiume del 3-11-1839
  • Rotta della Capria nel settembre 1852
  • Straordinaria piena del 21-9-1868
  • Piene dell’autunno 1882 (in particolare 20-9-1882) e tutta la primavera
  • Fiumane autunno 1891
  • Piena il 16-11-1896
  • 8-6-1897 lavori a more asportate dalla fiumana
  • Tratto di riparo abbattuto durante la piena del 20-8-1897
  • Alluvioni nel primo semestre 1903
  • Idem secondo semestre (tra cui visita straordinaria per verificare danni compiuta il 10-11)
  • 6-1-1904 riparo abbattuto dalla fiumana
  • Piena nella notte tra il 16 e il 17-10-1907
  • Piene del 7 e 8-11-1909
  • Piena nel novembre 1934

ACF, Perizia dei ripari occorrenti nella sponda sinistra del fiume Magra nel tratto compreso tra il ponte della SS. Annunziata e la foce del torrente Capria a cura dell?ing. Eugenio Giani, 1840 - Particolare
 
ACF, Perizia dei ripari occorrenti nella sponda sinistra del fiume Magra nel tratto compreso tra il ponte della SS. Annunziata e la foce del torrente Capria a cura dell?ing. Eugenio Giani, 1840 - Particolare
 
ACF, Perizia dei ripari occorrenti nella sponda sinistra del fiume Magra nel tratto compreso tra il ponte della SS. Annunziata e la foce del torrente Capria a cura dell?ing. Eugenio Giani, 1840 - Particolare
 
ACF, Perizia dei ripari occorrenti nella sponda sinistra del fiume Magra nel tratto compreso tra il ponte della SS. Annunziata e la foce del torrente Capria a cura dell?ing. Eugenio Giani, 1840 - Particolare
 
ACF, Perizia dei ripari occorrenti nella sponda sinistra del fiume Magra nel tratto compreso tra il ponte della SS. Annunziata e la foce del torrente Capria a cura dell?ing. Eugenio Giani, 1840 - Particolare
 
ACF, Perizia dei ripari occorrenti nella sponda sinistra del fiume Magra nel tratto compreso tra il ponte della SS. Annunziata e la foce del torrente Capria a cura dell?ing. Eugenio Giani, 1840 - Particolare
 
ACF, Perizia dei ripari occorrenti nella sponda sinistra del fiume Magra nel tratto compreso tra il ponte della SS. Annunziata e la foce del torrente Capria a cura dell?ing. Eugenio Giani, 1840 - Particolare
 
ACF, Perizia dei ripari occorrenti nella sponda sinistra del fiume Magra nel tratto compreso tra il ponte della SS. Annunziata e la foce del torrente Capria a cura dell?ing. Eugenio Giani, 1840 - Visione d'insieme
 
ACF, Buonificamento del Piano Ghiaioso di tal nome adiacente al fiume Magra a cura dell?ing. Cesare Cappelli, 1833
 
ACF, Pianta relativa alla questione tra Giuseppe Buglia e Maurizio Costa Reghini riguardante il permesso di costruire un condotto di irrigazione lungo la panchina della mora di Coriana a cura dell?ing. Carlo Pinelli, 1830
 
« Groppoli - Le more - indice - Filattiera - Il Consorzio del fiume Magra- a cura di Rita Lanza »
   
Segreteria di rete  Responsabile: Francesca Guastalli - Archiviste: Monica Armanetti, Paola Bianchi
Tel. 0187.427834 - Fax 0187.429210   E-mail: biblioteca@comune.bagnone.ms.it
by Tor Graphics